Elon Musk. Imprenditore, inventore, ingegnere, magnate di un impero milionario, filantropo. Questa descrizione ricalca quella di un altro celebre genio, forse anche più famoso di lui, Tony Stark. Ma per nostra fortuna, Elon Musk non è un personaggio dei fumetti.

La mela Musk non cade lontano dall’albero

Elon Musk nasce in Sudafrica il 28 giugno del 1971, primogenito di Maye Musk ed Errol Musk. Per capire il tipo di famiglia di cui stiamo parlando è il caso di fare un piccolo elenco

  • Maye Halderman in Musk: modella canadese-americana, dietista
  • Errol: sudafricano, ingegnere elettromagnetico, pilota e marinaio
  • Kimbal: fratello minore di Elon, imprenditore, filantropo e ristoratore
  • Tosca: sorella minore di Elon, regista, produttrice e direttore televisivo

In una famiglia così attiva, Elon non poteva non essere stimolato ad avere multipli interessi. Era un avido lettore, a dieci anni inizia a sviluppare il suo interesse per l’informatica. Due anni più tardi impara, da autodidatta, a programmare computer e progetta e vende un videogioco per circa 500 Dollari.

Purtroppo la vita del giovane Elon Musk non era tutta rose e fiori: durante la sua infanzia era continuamente bullizzato, fino al punto da essere buttato giù da una rampa di scale e successivamente pestato fino a perdere i sensi.

Un genio già al college

Elon Musk fu accettato a diciassette anni alla Queen’s University di Kingston, in Ontario. Due anni dopo si trasferì all’università della Pennsylvania, dove nel 1997 conseguì una laurea in Fisica. Giusto per non annoiarsi, durante questo periodo ne conseguì anche una in Economia alla Wharton School of Business. Iniziò anche a prepararsi per intraprendere un dottorato in Fisica applicata e in Scienze dei materiali ma abbandonò quest’avventura per dedicarsi a tempo pieno alla carriera di imprenditore.

Mille idee, mille progetti

Dato il grande numero di progetti intrapresi da Elon Musk nel corso della sua vita, sarebbe impossibile parlare di tutti. In questo articolo ci dedicheremo a descriverne quattro che hanno avuto una risonanza mediatica notevole e un impatto notevole nella vita umana.

Il Sole

SolarCityNel 2006, i fratelli Peter e Lyndon Rive decidono di fondare una compagnia di fornitura energetica specializzata nell’energia solare. L’idea è suggerita loro da un cugino che poi diventerà presidente della società stessa e che risponde al nome di Elon Musk. Nel corso dei primi tre anni di vita, l’azienda aveva già installato abbastanza pannelli solari da generare una potenza di 440 megawatts.Nel 2013, SolarCity era l’azienda leader nel mercato statunitense delle installazioni di pannelli solari. A fine 2014 lancia i “solar bonds”, un sistema d’investimento tramite titoli il cui valore dipende dal Sole: i guadagni dalla vendita di questi titoli vengono, infatti, reinvestiti in progetto eco-solidali. Nell’ottobre 2016, SolarCity viene acquisita da Tesla Motors’ per una cifra di circa 2,6 miliardi di Dollari.

Lo spazio

SpaceXQuesta azienda aerospaziale, è stata fondata da Elon Musk nel 2002 con l’audace obiettivo di riuscire a portare alla colonizzazione di Marte. Per fare questo la società punta a ridurre i costi per andare nello spazio e ha anche già prodotto i suoi primi mezzi per finanziare i suoi progetti. Nel 2012 la compagnia diventa la prima società privata a inviare un veicolo spaziale alla Stazione Spaziale Internazionale  (ISS). Questo è avvenuto attraverso una commessa assegnata alla SpaceX direttamente dalla NASA. Il rapporto tra queste due parti, è proseguito con la stipula di contratti finalizzati alla progettazione di sistemi di lancio per la ISS e lo sviluppo e la certificazione di un veicolo capace di trasportare equipaggio verso la stessa ISS. Questo la dice lunga sull’affidabilità e sull’efficienza dell’azienda di Musk.

L’e-commerce

PayPal

PayPal nasce come Confinity, dal lavoro di Peter Thiel e Max Levchin e in poco tempo si diffonde in tutte il mondo. Stiamo parlando del 1998 e questa nuova creazione rappresenta una vera e propria rivoluzione. Nel 2000, l’allora Confinity si fonde con la società di Internet banking X.com, azienda fondata (ovviamente) da Elon Musk. Dopo questa operazione di fusione, la società continua a espandersi e a farsi notare, fino a catturare l’attenzione di eBay, che la acquista in toto nel 2002 . PayPal si basa su un principio molto semplice: effettuare transazioni senza che i dati della carta di credito utilizzata, vengano condivisi con il destinatario del pagamento. Attualmente le valute accettate da PayPal sono ventiquattro. Per venire incontro al sistema di telefono mobile è stata sviluppata l’app “Send Money” che permette transazioni più rapide e sicure anche per piccoli importi.

Le auto elettriche

TeslaLa Tesla Inc. è un’azienda automobilistica, fondata nel 2003 da Elon Musk e alcuni soci, la cui principale attività è la produzione di veicoli elettrici ad alte prestazioni in termini di efficienza. Nel 2015, la Tesla è stata definita da Forbes come l’azienda più innovativa al mondo. Negli ultimi anni la società ha abbracciato una filosofia Open source per i suoi brevetti, dimostrando ancora una volta come Elon Musk sia più attaccato al miglioramento del pianeta che al suo conto in banca. Di questa iniziativa hanno approfittato anche concorrenti della Tesla ma ha anche spinto altre società a seguire questo sentiero. Infatti, la Toyota ha reso Open Source i suoi brevetti sui motori all’idrogeno.

Articoli correlati scritti dalle altre sezioni:

Aerospace

Biomedical

Energy

Science & Tech

Systems

Vehicle

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO